Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Ombra di tenebra’

Chiudiamo la serata con una poesia.

“Ombra di Tenebra” è una poesia che fa parte della mia ultima raccolta, intitolata “Eclipse”. Il tema principale di questa raccolta è l’oscurità, come il titolo della poesia d’apertura lascia presagire. Questa volta, però, sarà differente. Non più un’oscurità mitigata dalla luce della Luna, guida e speranza dell’essere umano. No, questa volta l’oscurità sarà totale.
Totale come un’Eclissi.
Buio.
Solo buio a inondare l’animo umano e il mondo che lo circonda.
Una speranza di redenzione verso la fine?
Non vi resta che seguirmi in questo tetro percorso nei sotterranei degli animi umani per scoprirlo…

Godetevela.

Ps. Un consiglio? Ascoltate qualcosa di classico mentre la leggete. Io opterei per il Lacrimosa di Mozart, poi va a gusti ovviamente!

Ombra di tenebra

“Un’ombra.
Un’ombra scura s’allunga,
s’avvicina,
mi sfiora.
Mi guarda dritto negl’occhi,
mi fissa.
Mi fissa con occhi incandescenti;
Occhi color tenebra,
occhi purpurei.
Occhi color del sangue.

Colore della vita e colore della morte
si mischiano, si uniscono, si fondono.
L’una non può esistere se non v’è l’altra,
l’una non può creare se l’altra non distrugge.
L’altra non può distruggere se la prima non crea.

Una falce tesa brilla al raggio dell’astro notturno,
Un riflesso perlaceo nel buio della notte,
nelle tenebre dell’ombra
venuta a portar via con sé
la mia anima,
verso un nuovo mondo.
Un mondo di tenebra e oscurità
dove i raggi del sole non potranno più
bruciarmi la pelle.
Il mio viso s’alzerà verso l’oscurità
e la respirerà.

Niente sofferenze, né malattie.
Né carestia o pena.
Né dolore.
Né gioia, amore o passione.
Solo tenebra, brezza d’oscurità ed effimera bellezza.
La bellezza del buio.

Prendi la mia mano, ombra di tenebra,
e portami con te verso il mondo dell’oscurità.
Viaggeremo sul letto del nero fiume insieme,
mano nella mano,
e la morte non sarà così dolorosa quanto lo è stata la vita.
Prendimi..”

Annunci

Read Full Post »